Bologna-Lazio 3-1/ Tabellino e pagelle

calciomercato » Calciomercato Lazio » Bologna-Lazio 3-1/ Tabellino e pagelle
domenica, 23rd gennaio, 2011

PAGELLE E TABELLINO BOLOGNA-LAZIO / BOLOGNA – Di nuovo fatale per la Lazio la settimana che comprende il derby e una trasferta in Emilia Romagna. Gli uomini di Edy Reja, passati in vantaggio dopo 5′ di gioco con Floccari, sono praticamente usciti dal campo al momento del pareggio di Ramirez, concedendo ad un propositivo Bologna tutto lo spazio per poter amministrare la partita e colpire in contropiede. A deludere in particolar modo sono stati, proprio come nelle ultime settimane, coloro che questa Lazio la avevano portata in alto: Hernanes e Mauri, improponibili, e la coppia di centrali difensivi. Nei felsinei ancora una volta in evidenza Di Vaio autore di una splendida doppietta, seppur agevolata dagli svarioni di Muslera e Biava.

Bologna


Viviano 7: Un paio di miracoli su Floccari e Zarate negano alla Lazio il raddoppio nel primo tempo.
Moras 6: Copre bene l’out di destra, cercando in qualche occasione di ripartire.
Portanova 6,5: Vince tutti i contrasti aerei con Floccari.
Britos 6: Tiene bene la linea difensiva con Portanova. Va in confusione sull’azione del vantaggio laziale
Rubin 5,5: Partita di ordinaria amministrazione, colorata da qualche buona diagonale e da uno screzio con Zarate nel finale.
Perez 6,5: Tanta grinta e tanta sostanza in mezzo al campo, dove surclassa Brocchi e inibisce completamente Ledesma.
Mudingayi 6.5: Gran lavoro in fase di interdizione. Il centrocampo è suo.
Della Rocca 6: Gioca una buona partita, salvo mangiarsi un paio di opportunità in contropiede.
Ekdal 7: Gioca insieme a Ramirez dietro a Di Vaio, e la sua presenza tra le linee si sente eccome: suo l’assist per il primo gol.
Ramirez 6,5: Trova il primo gol in Serie A, e che gol!
Di Vaio 7,5: La solita anima del Bologna. I felsinei giocano meglio, ma è ancora una volta lui l’arma che affonda la nave biancoceleste. Segna due gol e vince tutti i duelli fisici con i difensori laziali.
Mutarelli s.v.: Entra nel finale per rinforzare il centrocampo.
Casarini s.v.: Entra nel quarto d’ora finale per contenere la spinta laziale.
Meggiorini s.v.: Pochi minuti per lui al posto di Ramirez.
Malesani 7: Riesce ad infondere grinta e decisione ad una squadra reduce da enormi problemi societari culminati con la penalizzazione.

Lazio


Muslera 5,5: Un paio di buoni interventi su Di Vaio, ma che ingenuità sul secondo gol!
Radu 5,5: Partita scialba. Gioca senza grinta rinunciando a prender parte alla manovra offensiva laziale quando ci sarebbe stato bisogno dell’apporto dei terzini.
Dias 4,5: Giornata amara per il brasiliano, che perde tutti i duelli con Di Vaio (regalandogli un gol) ed in seguito perde anche la testa guadagnandosi la seconda squalifica in tre partite.
Biava 5: Sbaglia molto, concedendo anche, nel vero senso della parola, il 3-1 a Di Vaio. irriconoscibile.
Scaloni 5,5: Arriva più volte al cross, ma non riesce ad indirizzare il pallone dove vorrebbe.
Ledesma 5: Surclassato dal centrocampo felsineo, viene sostituito nella ripresa da Gonzalez.
Brocchi 5,5: Ancora una volra a corto di fiato, una costante nelle ultime partite.
Mauri 5,5: Non riesce ad incidere sul gioco della Lazio in nessun modo.
Hernanes 5,5: Serve l’assist a Floccari ad inizio partita, poi sparisce dal campo.
Sculli 6: Gioca meno di un tempo. Prova ad inserirsi negli schemi laziali, poi ha un risentimento fisico ed è costretto a uscire.
Floccari 6: Spreca un paio di occasioni, ma torna al gol che mancava da novembre.
Zarate 4,5: Anche lui, come Dias, perde la sua partita personale e le staffe, rendendosi protagonista di una rissa nel finale.
Gonzalez 6: Entra quando la partita è già su binari colorati di rossoblù, e si impegna per riprendere il controllo del centrocampo.
Kozak s.v.: Inserito forse troppo tardi per tentare l’assedio finale.
Reja 5: Non riesce a dare alla squadra quel carattere che le consenta di gettarsi alle spalle il derby, ed è la seconda volta. Troppo tardivo l’ingresso di Kozak, troppo avventata l’uscita di Ledesma.

Arbitro Rocchi 7: Giuste le espulsioni per Dias e Gimenez. Gestisce la rissa finale con grande polso.

BOLOGNA-LAZIO 3-1 (2-1)

MARCATORI: 5′ Floccari (L); 36′ Ramirez (B), 39′ pt Di Vaio (B); 45′ st Di Vaio (B)

BOLOGNA (4-3-1-2): Viviano; Moras, Portanova, Britos, Rubin; Perez, Mudingayi (48’st Mutarelli), Della Rocca (29’st Casarini); Ekdal; Ramirez (41’st Meggiorini), Di Vaio. In panchina (Lupatelli, Esposito, Garics, Gimenez). All. Malesani.

LAZIO (4-3-1-2): Muslera; Scaloni (32’st Kozak), Biava, Dias, Radu; Brocchi, Ledesma (7’st Gonzalez), Mauri; Hernanes; Floccari, Sculli (40’pt Zarate). (Berni, Cavanda, Diakitè, Foggia). All. Reja.

ARBITRO: Rocchi di Firenze.

FONTE: Calciomercato.it