City, Mancini:”Balotelli deve crescere”

calciomercato » News Calcio » City, Mancini:”Balotelli deve crescere”
giovedì, 20th gennaio, 2011

CITY MANCINI BALOTELLI – Roberto Mancini prende le difese di Mario Balotelli, finito nel mirino della stampa inglese per la sua uscita su Rooney (“non è l’attaccante migliore che c’è a Manchester”), provando a gettare acqua sul fuoco. “Non ho letto l’intervista, non so cosa abbia detto ma penso che gli piaccia scherzare ogni tanto – il commento del Mancio – Non credo che Mario pensi questo ma che piuttosto Rooney sia un attaccante fantastico e lo penso pure io. Ma parliamo di United e City, della rivalità cittadina, era una battuta e Rooney è, ribadisco, un giocatore fantastico. Viviamo comunque in un mondo libero e se qualcuno vuole dire qualcosa, è meglio che la dica. Io rispetto tutte le opinioni, qui non ci sono le SS come se ci fosse la guerra. Si può parlare, siamo uomini liberi e se uno vuole dire qualcosa, la può dire“.

Mancini difende Balotelli anche dal punto di vista calcistico, ricordando che “ha 20 anni, la gente dice che parla troppo ma in 11 partite ha segnato 8 gol“. SuperMario, però, al momento è indisponibile anche se il manager del Manchester City conta di riaverlo ai suoi ordini presto. Il tecnico jesino, infatti, esclude l’operazione al ginocchio, spiegando che Balotelli è negli Usa per il recupero. “Sta continuando a lavorare e penso che in tre-quattro settimane potrà tornare a giocare – afferma – Quando rientrerà dagli Stati Uniti, giocherà, e bene, tutte le partite“. Fin qui le ‘coccole’, ma il Mancio sa bene che SuperMario va anche stimolato. “Ha un talento fantastico, ha tutto per diventare uno dei migliori attaccanti del mondo – assicura Mancini – Ma deve migliorare, ha bisogno di lavorare tanto e dimostrare tutto il suo valore qui. Per il suo futuro è importante che cresca qui, dove c’è il miglior campionato del mondo. Purtroppo è stato spesso infortunato e questo è stato un grosso problema anche per noi”.

FONTE: REPUBBLICA.IT