Calciomercato Juventus, Marotta esclude rivoluzioni

calciomercato » calciomercato Juventus » Calciomercato Juventus, Marotta esclude rivoluzioni
lunedì, 10th gennaio, 2011

MERCATO JUVENTUS MAROTTA – La sconfitta per 3-0 subita a Napoli non fa cambiare idea a Marotta, il quale esclude grossi investimenti per gennaio e chiede tempo alla tifoseria per far vedere il vero valore dei bianconeri. Queste le sue parole, che possiamo leggere su www.calciomercato.it : “Diamo i giusti meriti all’avversario, noi eravamo in emergenza. Quindi siamo andati in difficoltà. Ciò non significa che sia mancata la professionalità da parte dei giocatori. Loro lavorano e lavorano bene. Allontaniamo gli spettri dell’anno scorso. Faccio fatica ad arrabbiarmi con i ragazzi. Il problema è che la formazione la fa il medico. Del Neri è impossibilitato a schierare la squadra che vorrebbe. Mi preoccupa la facilità che abbiamo di subire gol. Gol in fotocopia. Questo ci riporta indietro ed è l’aspetto più negativo. Il gol di Toni era comunque regolare, non mi attacco a queste cose ma col pari la gara avrebbe preso una piega diversa”. Capitolo mercato: “La Famiglia è consapevole di cosa rappresenti la Juve per i tifosi, però ci sono grandi difficoltà. La squadra è figlia del dopo calciopoli ed è la squadra che si è rinnovata di più. Non si vince solo spendendo ma anche grazie alla programmazione. C’è il girone di ritorno, sono realista e ottimista perché vedo il lavoro del tecnico e dei ragazzi. Vedo la passione che ci mettono il presidente e i ragazzi. Il mercato a gennaio resta complicato, anche se si vogliono fare investimenti. Servono più anni per tornare in vetta, l’Inter ha vinto dopo decenni di magra. E De Laurentiis ha programmato da tempo il Napoli. L’obiettivo resta la Champions, la classifica è comunque confortante e non è detto che non ci saranno rinforzi”.