Sampdoria-Roma 2-1/ Pagelle e tabellino

calciomercato » Calciomercato Roma » Sampdoria-Roma 2-1/ Pagelle e tabellino
domenica, 9th gennaio, 2011

TABELLINO  E PAGELLE DI SAMPDORIA-ROMA / GENOVA – I clamorosi errori di Juan, autore di due insoliti svarioni, hanno irrimediabilmente segnato il match fra Sampdoria e Roma causando la sconfitta dei giallorossi per 2-1. Ecco le pagelle assegnate dai colleghi di Calciomercato.it :

SAMPDORIA

Curci 6 – Ha qualche responsabilità sul gol di Vucinic poi però si fa perdonare con due interventi decisivi su Borriello e Menez.

Zauri 6.5 – Tanto dinamismo al servizio della difesa. Nel primo tempo si dedica esclusivamente alla fase difensiva, poi con la superiorità numerica si spinge anche in attacco con buoni risultati.

Lucchini 5.5 – Regge bene l’urto con Borriello, aiutandosi però troppo con le maniere forti: l’espulsione è l’ovvio risultato.

Gastaldello 6 – Combatte su ogni pallone: annulla insieme a Lucchini Borriello, ma potrebbe fare meglio sul gol giallorosso. Dubbia la seconda ammonizione.

Ziegler 6 – Quando spinge fa male, ma lascia troppo scoperta la sua posizione e Vucinic non lo perdona.

Koman 6 – Ha due buone occasioni ad inizio partita ma in entrambe cicca il pallone. Quando spinge però è difficile da fermare.

Palombo 6.5 – Nel primo tempo, giocato sottotono, serve una palla al bacio che Marilungo fallisce. Nella ripresa guida la rimonta dei suoi.

Poli 6 – Una partita a fasi alterne: nei primi 15′ recupera palloni e sfiora anche il gol. Risente, come tutta la squadra del gol di Vucinic. Migliora nella ripresa. (dal 36’st Mannini sv)

Guberti 7 – È il pericolo numero uno per la difesa della Roma: costringe Vucinic a un grande lavoro in copertura, quando parte è difficile da fermare.

Pozzi 6 – Nervoso e mai incisivo: si nota di più per i falli commessi che per i tiri in porta. Forse risente delle voci di mercato e dell’arrivo di Macheda: il gol su rigore gli assicura la sufficienza. (dal 31′ st Macheda 6.5 – Un quarto d’ora gli basta per mettere in mostra tutte le sue qualità: il suo ingresso vivacizza la squadra)

Marilungo 6 – Si muove lungo tutto il fronte di attacco tenendo in apprensione la retroguardia giallorossa ma sbaglia una facile occasione da gol sul finire del primo tempo. (dal 17′ st Pazzini 5.5 – Non è al meglio e si nota: lotta ma non incide).

All. Di Carlo 6 – Il merito della vittoria non è di certo suo ma comunque la squadra gioca una buona partita e nella ripresa riesce a rispondere alle mosse di Ranieri.

ROMA

Julio Sergio 5.5 – Nel primo tempo un solo intervento,decisivo, su Marilungo. Nella ripresa butta giù Palombo lanciato a rete, lasciando in dieci i suoi: forse poteva evitare l’espulsione.

Cassetti 5.5 – Un avvio da brividi: non riesce mai a prendere Guberti. Con l’aiuto di Vucinic va un pò meglio ma non dà mai la sensazione di avere tutto sotto controllo.

Mexes 6.5 – Chiude ogni spazio: nonostante il problema muscolare tiene bene il campo e non concede quasi nulla a Pozzi e Marilungo (dal 46′ Juan 4 – Ha la responsibilità di entrambi i gol della Sampdoria: peggio di così non poteva fare)

Burdisso 7 – Il migliore dei suoi: un muro nel cuore della difesa giallorossa che però non basta ad evitare la sconfitta.

Riise 5.5 – Nei primi dieci minuti si perde per due volte Koman nel cuore dell’area di rigore. Poi cresce in fase difensiva ma nei 90′ non si vede mai in avanti.

Brighi 6- Tanto lavoro oscuro alla ricerca di palle da recuperare non sempre però riesce a far ripartire la squadra.

Greco 5.5 – Ranieri gli affida le chiavi del centrocampo e lui dopo un inizio sotto tono sembra crescere alla distanza. Nella ripresa però si vede poco (dal 45′ st Totti).

Perrotta 5 – Mai nel vivo del  gioco, mai pericoloso: gli inserimenti che lo hanno reso un protagonista nella Roma oggi mancano completamente.

Menez 6 – Si accende a tratti ma quando lo fa, la squadra si illumina. Esce quando la Roma rimane in dieci (dal 10′ st Doni 5.5 – Si fa sorprendere dall’esitazione di Juan in occasione del gol di Guberti)

Vucinic 7 – Un gol, un assist per Borriello e un gran lavoro in copertura su Ziegler e Guberti: in giornata di grazia ma non è bastato.

Borriello 6 – Lotta su ogni pallone, ha sul piede la palla del 2-0 ma è bravo Curci a negargli la gioia del gol.

All.Ranieri 6 – Nulla gli si può imputare nella partita di oggi. All’inizio vede la squadra in difficoltà e allarga Vucinic e Menez venendo premiato dal gol di Vucinic.

Arbitro Rocchi 5.5 – Arbitra all’inglese lasciando correre molto ma utilizzando anche tanto il cartellino. Dubbi su un rigore a favore della Roma per un fallo di mano in area e sul secondo cartellino giallo rimediato da Gastaldello.

SAMPDORIA-ROMA 2-1 (17′ Vucinic, 12′ st Pozzi rig., 38′ st Guberti)

Sampdoria (4-4-2):Curci; Zauri, Lucchini, Gastaldello, Ziegler; Koman, Palombo, Poli (dal 36′ st Mannini), Guberti; Pozzi (dal 31′ st Macheda), Marilungo (dal 17′ st Pazzini). All. Di Carlo.

Roma (4-3-1-2): Julio Sergio; Cassetti, Mexes (dal 1′ st Juan), Burdisso, Riise; Perrotta, Brighi, Greco (45′ st Totti); Menez  (dal 11′ st Doni); Vucinic, Borriello. All. Ranieri.

Arbitro: Rocchi.

Ammoniti: Gastaldello (S), Pozzi (S), Greco (R), Lucchini (S), Marilungo (S).  Espulsi: Julio Sergio (R), Lucchini (S), Gastaldello (S).