Calciomercato Roma/ Il punto: Given, Behrami, Sculli, Okaka

calciomercato » Calciomercato Roma » Calciomercato Roma/ Il punto: Given, Behrami, Sculli, Okaka
lunedì, 3rd gennaio, 2011

CALCIOMERCATO ROMA IL PUNTO/ Roma – Questa sessione di calciomercato della Roma avrà come primo obiettivo quello di sfoltire una rosa con troppi giocatori in esubero, con contratti da top player. Julio Baptista è ormai praticamente un giocatore del Malaga, gli altri partenti sono innanzitutti Doni e Cicinho.

Porta: Fra i pali la Roma è messa benissimo. Julio Sergio è ormai il titolare indiscusso e Lobont è la sua fidata riserva. Per questo Doni deve assolutamente essere ceduto. Un contratto come il suo lo hanno pochissimi altri portieri al mondo, si possono contare sulle dita di una sola mano, ed è proprio questo dettaglio però a rendere la cessione più complicata. Se dovesse partire Pradè andrebbe a bussare a Manchester, sponda City, per provare ad arrivare a Given, ormai scalzato da Hart e non disposto a stare in panchina tutto l’anno.

Difesa: Nel reparto arretrato a sinistra Castellini almeno per questa stagione può andare come riserva di Riise, ma Ranieri non è assolutamente convinto di Rosi e Cicinho come riserve di Cassetti. Mentre il romano può però rimanere o essere dato via in prestito, il brasiliano deve essere assolutamente ceduto, per liberare la società dal suo ingaggio. La passata stagione il San Paolo lo prese in prestito ma non potè poi, per problemi economici, confermarlo. L’unica vera trattativa in entrata dovrebbe essere quella che porta a Valon Behrami, che negli scorsi giorni ha acquistato casa a Roma, ma pare difficile il suo arrivo se prima non dovessero partire Doni e Cicinho. Mexes è la più grande incognita dei giallorossi. Il giocatore è molto legato a Roma e alla Roma, ma contemporaneamente è molto ambizioso e non vuole rinnovare il contratto prima di essere certo che la società continuerà a rafforzarsi. Ha sempre detto di non voler fare uno sgarbo alla società partendo a parametro zero, quindi se non dovesse arrivare il rinnovo partirà in questa finestra. Il Milan non vede l’ora.

Centrocampo: Con l’arrivo di Ballardini Sculli non è più uno dei leader del Genoa, per questo la Roma potrebbe puntare a lui per avere quella riserva di Taddei che chiedeva già Spalletti. Pizarro invece è ancora in Cile e su di lui si è creato un caso. Lo Zenit di Spalletti farebbe pazzie per lui, ma Ranieri non ha alcuna intenzione di privarsene, ed è paradossalmente proprio per questo che è ancora in sudamerica: il mister vuole dargli tutto il tempo che serve per farlo recuperare alla grande.

Attacco: Il reparto avanzato è quello più numeroso delle fila giallorosse ed è proprio per questo che qui parleremo solo di cessioni. Baptista è già a Malaga, Adriano è tornato per restare e per questo nelle prossime 24 ore verrà ufficializzato il prestito di Okaka al Bari.