Calciomercato Milan, il punto: Mexes, Van Bommel, Lazzari, Constant e Toni

calciomercato » Calciomercato Milan » Calciomercato Milan, il punto: Mexes, Van Bommel, Lazzari, Constant e Toni
lunedì, 3rd gennaio, 2011

CALCIOMERCATO MILAN – Un solo movimento di mercato è stato ufficializzato finora nella finestra di gennaio: l’acquisto di Antonio Cassano. Per la cessione di Ronaldinho manca invece pochissimo. 
Allegri a inizio anno parlò di due giocatori per ogni ruolo, dopo aver cementato il 4-3-1-2 ecco la situazione che si presenta a gennaio:

PORTIERI: tutto confermato per gennaio, Abbiati e Amelia si stanno ben disimpegnando e non sono necessari movimenti.

DIFENSORI: si parla di Mexes in entrata, ma più che altro perchè sarebbe un’occasione da non perdere essendo il giocatore in scadenza di contratto con la Roma. C’è sicuramaente da sfoltire: Nesta, Thiago Silva, Bonera, Yepes, Papastathopoulos, Oddo, Jankulovski, Abate, Antonini, Zambrotta, Onyewu sono 11 giocatori per soli 4 posti. Il gigante americano dovrebbe essere il primo a partire, Oddo e Jankulovski hanno ingaggi pesanti che li tengono in rossonero, il greco è sulla lista dei cedibili. L’obiettivo è sfoltire.

CENTROCAMPISTI: qui serve un innesto. Tre le maglie da mediano, cinque i giocatori in lizza: Pirlo, Gattuso, Ambrosini, Flamini, Boateng (utilizzabile anche come fantasista). A loro si aggiunge il giovane Strasser, mentre Seedorf è ormai impiegato solo come trequartista. Tramontato Constant per i problemi burocratici, si lavora per uno fra Lazzari e Van Bommel (in scadenza di contratto).

FANTASISTA: Seedorf e Boateng si giocano il posto dietro le punte. A posto così, anche Cassano all’occorrenza potrebbe ricoprire il ruolo.

ATTACCANTI: dopo l’infortunio di Inzaghi e il tramonto di Ronaldinho rimangono in quattro: Ibrahimovic, Cassano, Pato e Robinho. Il giovane Beretta sembra poter essere utile in caso di emergenza, Allegri non spinge per acquisti nel reparto, la pista Toni sembra troppo costosa e poco necessaria.