Brescia, Corioni:”Caracciolo e Diamanti non sono incedibili”

calciomercato » News Calcio » Brescia, Corioni:”Caracciolo e Diamanti non sono incedibili”
giovedì, 30th dicembre, 2010
BRESCIA CORIONI IACHINI EDER – Gino Corioni, presidente del Brescia, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Sportiva.
Sul 2010: “Certo, non siamo primi in classifica però la squadra è buona e, se la fortuna ci aiuta, possiamo fare bene. Il 2010 è stato un anno positivo, siamo riusciti a tornare finalmente in serie A, con una promozione sofferta. Adesso però dobbiamo risalire in fretta la classifica”.
Su Iachini: “E´un grande uomo, un grande professionista, non meritava l´esonero. Purtroppo il calcio è così: quando perdi qualcuno deve pagare. A Beretta non ho chiesto di essere più bravo di Iachini, ma solo più fortunato”.
Sul mercato: “Caracciolo non è incedibile, se arriva un´offerta importante e se non me lo chiedono negli ultimi giorni di mercato: voglio avere almeno il tempo di sostituirlo. Diamanti? Nessuno è incedibile al Brescia. Quando è arrivato mi son chiesto come mai uno con le sue qualità tecniche non fosse ancora in una big”.
Sulla squadra: “In difesa siamo molto forti, in attacco anche. A centrocampo manca qualcosa. Liverani in arrivo? Mi piace, ma non c´è niente ancora”.
Su Eder: “Se comincia a segnare non si ferma più. Spero che inizi presto”.
Sulla redistribuzione dei diritti tv: “Non ho niente contro le squadre di Europa League, ma non possono pretendere i soldi dalle squadre che arrivano dalla B. Il prelievo deve avvenire altrove”.