Bari- Palermo / Zamparini, frecciate ai suoi e all’arbitro

calciomercato » Calciomercato Palermo » Bari- Palermo / Zamparini, frecciate ai suoi e all’arbitro
domenica, 19th dicembre, 2010

 “La solita squadretta da trasferta che non può ambire a nessun traguardo ed in certi frangenti messa male in campo”. Lo ha detto a reterete24.it il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini. Voce bassa il numero uno di viale del Fante inizia cosi la disamina dopo il pareggio (1-1) di oggi al San Nicola contro l’ultima in classifica il Bari. “Non siamo stati capaci di gestire il vantaggio nemmeno con la superiorità numerica e questo è molto sconfortante. Oggi mi sono divertito guardando Lazio-Udinese, due squadre vive e ben messe in campo, al contrario del Palermo che mi ha deluso come spesso fa quando gioca in trasferta”.
Sul rigore concesso da Rizzoli ai pugliesi, Zamparini dice: “Tutti hanno visto che quel rigore non c’era, ma questa è la solita litania di ogni domenica, ho smesso di lottare su questo fronte, non ho più la forza di reagire. Quando ho visto la designazione di Rizzoli mi sono venuti i brividi, per questo tipo di partita avrei preferito un arbitro giovane e smaliziato. E’ stato Rizzoli con le sue decisioni a determinare il finale della partita di oggi pomeriggio”.
Infine su Pastore, anche oggi sotto la media. “Non so cosa sta succedendo a Pastore – conclude Zamparini – e adesso inizio seriamente a preoccuparmi. Il motivo di questa costante flessione? Chiedetelo a Delio Rossi“.

FONTE: calciomercato.it