Losanna-Palermo / Pagelle e tabellino

calciomercato » Calciomercato Palermo » Losanna-Palermo / Pagelle e tabellino
mercoledì, 15th dicembre, 2010

EUROPA LEAGUE PAGELLE TABELLINO LOSANNA PALERMO – Nella sesta e ultima giornata del girone F di Europa League, il Palermo in terra elvetica supera per 1-0 il Losanna. Connubio europeo con onore per la squadra di Delio Rossi, vittoriosa nel finale grazie alla rete del difensore argentino Munoz.

LOSANNA

Frave’ 6 – Chiamato in causa in più di un’occasione risponde presente, con un paio di ottimi interventi a negare la gioia del gol a Kasami e Maccarone.

Rochat 6 – Attento in occasione dei pericoli apportati da Garcia.

Katz 6.5 – Protagonista di diversi disimpegni in gran stile.

Meoli 5.5 – Autore di una prestazione senza particolari sbavature, appare però in difficoltà a cospetto della vivacità di Kasami.

Sonnerat 6 – Bravo ad appoggiare l’azione di Aronzini, con un paio di interessanti sovrapposizioni.

Avanzini 6 – Buona corsa e tanti inserimenti per l’esterno della formazione elvetica, pericoloso con un paio di conclusioni di destro. Dal 77’s.t. Pasche s.v.

Carrupt 5 – Poco attivo, non riesce a impensierire la retroguardia avversaria. Dal 83’s.t. Munsy s.v.

Celestini 6.5 – Metronomo della compagine di Rueda, gioca un gran numero di palloni, sfiorando la rete personale con un gran tiro al volo di destro dalla distanza che si infrange sulla traversa. Dal 87’s.t. Roux s.v.

Steuble 6 – Sciabola e fioretto per il numero dieci in maglia bianca, proprietario di una buona tecnica individuale, mostrata però solo a tratti nel corso dell’incontro.

Tosi 5.5 – Ben controllato dalla difesa avversaria si ritrova costretto ad arretrare la sua posizione alla ricerca di palloni giocabili, mostrando la sua pericolosità soprattutto nelle giocate uno contro uno.

Silvio 5 – Non riesce a rendersi pericoloso dalle parti di Benussi.

Allenatore Rueda 6 – Buona prova della sua squadra, brava a disimpegnarsi in fase difensiva e a ripartire prontamente.
PALERMO

Benussi 6 – Lavoro di ordinaria amministrazione per il numero dodici rosanero.

Cassani 6 – Bravo a contenere la vivacità di Avanzini, riesce a intermittenza a fornire il suo contributo in fase di sviluppo della manovra sull’out di destra. Dal 57’s.t. Munoz 6.5 – Buon impatto sul match, protagonista di qualche buona diagonale difensiva e autore dell’incornata che regala il successo ai suoi.

Glik 5.5 – Poco mobile e indeciso, la sua prestazione giustifica la poca fiducia concessagli dal tecnico Rossi in questa prima parte di stagione.

Prestia 6 – Buon debutto in prima squadra per il giovane centrale rosanero, vicino anche alla realizzazione personale nel primo tempo con una conclusione di testa sugli sviluppi di un corner, sventata da Frave’.

Garcia 6.5 – Grinta, determinazione e buona corsa per l’esterno sinistro argentino, bravo anche in fase propositiva.

Rigoni 6 –  Predisposto a compiti di interdizione, si rende protagonista di qualche inserimento interessante, sfiorando anche la rete con un diagonale che sfiora il palo alla destra di Fravè.

Liverani 6 – Qualche buona verticalizzazione per l’esperto regista rosanero, protagonista di una prova sufficiente.

Nocerino 6 – Si limita principalmente all’azione di supporto alla retroguardia rosanero, pronto a ricoprire la posizione di Garcia in occasione delle sortite del laterale argentino. Dal 64’s.t. Ardizzone 6 – Prestazione scolastica per il giovane centrocampista al debutto in prima squadra.

Kasami 6.5 – Galvanizzato dalla buona prestazione fornita nel finale del match interno contro il Parma, il centrocampista elvetico si ripete, sfiorando il gol con una bella conclusione di sinistro.

Joao Pedro 6.5 – Oggetto misterioso dell’organico a disposizione del tecnico Rossi, il brasiliano si muove bene risultando l’uomo più pericoloso della formazione rosanero.

Maccarone 6 – Gioca da prima punta svariando molto lungo il fronte d’attacco rosanero, creando spazi preziosi per gli inserimenti dei due trequartisti alle sue spalle. Vicino al gol nel secondo tempo con una conclusione dal limite respinta da Frave’ e con un piazzato dal limite dell’area di rigore di poco a lato alla sinistra del portiere della compagine elvetica. Dal 90’s.t. Zerbo s.v.

Allenatore Rossi 6 – Il tecnico rosanero può ritenersi soddisfatto della prova dei suoi, nella partita vetrina per diversi effettivi poco utilizzati in questa prima parte della stagione.

Arbitro Genov 6 – Buona direzione di gara da parte del fischietto bulgaro, puntuale e attento nella gestione dei cartellini.
TABELLINO

LOSANNA-PALERMO 0-1

LOSANNA(4-4-2): Frave’, Rochat, Katz, Meoli, Sonnerat, Avanzini(Pasche 77’s.t.), Carrupt(Munsy 83’s.t.), Celestini(Roux 87’s.t.), Steuble, Tosi, Silva. A disp.: Castejon, Getaz, Kilinc. All. Rueda

PALERMO(4-3-2-1): Benussi, Cassani(Munoz 57’s.t.), Glik, Prestia, Garcia, Rigoni, Liverani, Nocerino(Ardizzone 64’s.t.), Kasami, Joao Pedro, Maccarone. A disp.: Sirigu, Bovo, Balzaretti, Miccoli. All. Rossi

Arbitro: Genov

Marcatori: Munoz(P) 84’s.t.

Ammoniti: Garcia(P), Silvio(L), Tosi(L)

Fonte: Calciomercato.it