Uefa, aperta inchiesta su Zilina-Spartak Mosca

calciomercato » Champions league » Uefa, aperta inchiesta su Zilina-Spartak Mosca
lunedì, 13th dicembre, 2010

INCHIESTA UEFA ZILINA SPARTAK – La UEFA ha aperto dei procedimenti disciplinari contro MŠK Žilina e FC Spartak Moskva in seguito agli scontri avvenuti durante il match del Gruppo F di Champions League.

Sul sito ufficiale della Uefa viene spiegato dettagliatamente  su cosa vertano esattamente le indagini: “Il procedimento che riguarda i russi dello Spartak è stato aperto per la condotta impropria dei tifosi. Oltre all’invasione di campo allo Štadión MŠK Žilina, sono anche stati accesi e lanciati fumogeni e gli steward sono stati aggrediti dai tifosi.

Lo Žilina, invece, deve rispondere della condotta impropria della squadra – i giocatori della squadra di casa hanno ricevuto cinque cartellini gialli – e dell’organizzazione insufficiente, che ha permesso l’invasione di campo dei tifosi ospiti. I due casi verranno discussi e gestiti dall’Organo Disciplinare e di Controllo UEFA durante la riunione di giovedì 16 dicembre”.