Roma-Bari/ Le pagelle

calciomercato » Calciomercato Roma » Roma-Bari/ Le pagelle
domenica, 12th dicembre, 2010

getty images

ROMA – La Roma risorge contro un Bari decimato dagli infortuni. Ottima prova di Juan e Menez, sottotono Francesco Totti e Brighi. Ora la super sfida di San Siro contro il Milan dirà che campionato attende la Roma nel 2011. Nel Bari pesano gli infortuni: senza rinforzi a gennaio, la salvezza può essere mera utopia, nonostante il buon lavoro di Ventura.

ROMA (4-3-1-2):

Lobont – Quasi mai impegnato si fa male cadendo in area dopo una sua ribattuta. Dal 1’ st Doni 6 – Fischiatissimo al momento del suo ingresso in campo. Non si fa sorprendere da una punizione di Masiello nel finale.
Cassetti 6 – Concentrato, sfiora il gol al 12’ st: colpisce la traversa con un colpo di testa ravvicinato.
Mexes 6.5– Ordinato, concentrato e, soprattutto, attaccante aggiunto: è salito tantissimo nella ripresa per segnare un gol da dedicare ai tifosi sotto la ‘Sud’.
Juan 7 – Sua la rete al 30’ (in fuorigioco) che ha sbloccato il risultato: insacca in rete di piatto sinistro un punizione partita dalla destra. Monumentale su Pulzetti.
Castellini 6.5– Buona la prova in difesa. Ancora una volta non fa rimpiangere Riise.
Greco 5.5 – Piu’ positivo come intenditore ma rimedia anche un giallo, sbaglia molti passaggi facili.
Simplicio 6 – Tanta corsa e fiato.
Brighi 5 – Ennesima prova mediocre per il centrocampista giallorosso. Non approfitta poi di un regalo di Gillet sul suo piede destro a fine primo tempo: il suo tiro va sopra la traversa.
Menez 7 – Giocoliere in mezzo al campo e attaccante universale nella ripresa: ci prova di destro, sinistro, a giro e di potenza, ma Gillet gli toglie sempre la gioia della rete. Esce per la standing ovation del pubblico. Dal 43’ Taddei sv.
Borriello 6 – Rimedia con furbizia un rigore molto generoso. Si mangia un clamoroso gol da ‘egoista’ al 13’ del st: si smarca da due difensori avversari, porta la palla sul piede preferito e fallisce la porta proprio mentre Totti da solo in area si sbracciava per essere servito… Annullato un suo gol allo scadere per un presunto stop di braccio.
Totti 5.5 – Prova macchiata da un rigore fallito nel primo tempo. Cerca di farsi perdonare con una bella punizione che però supera la traversa.

A disp.: 32 Doni, 29 Burdisso N., 2 Cicinho, 11 Taddei, 7 Pizarro 89 Okaka, 87 Rosi.

Ranieri 6 – Saluta il 2010 con una vittoria molto sofferta. La sua squadra gioca però solo un tempo di livello, il secondo questa volta.

BARI (4-4-3)

Gillet 7 – Blocca facilmente il rigore calciato centrale da Totti al 20’. Provvidenziale con 3-4 interventi su Menez.
Galasso 5 – Grintoso ma cala nel secondo tempo.
Masiello 5.5 – Lottatore spesso troppo prudente.
Rinaldi 6 – Rimedia un cartellino generoso per la presunta trattenuta su Borriello. In difesa è però tra i piu’ attenti e decisivi della formazione di Ventura. Un fastidio costante per l’ex punta rossonera.
Raggi 5– Ammonito per una gomitata su Totti, appare troppo nervoso.
Gazzi 5 – Soffre tantissimo gli inserimenti di Menez.
Donati 6 – Pronti, via, si mangia subito un gol a due passi da Lobont: troppo morbido e impreciso il suo piatto destro. Si riscatta con una prova molto grintosa.
Pulzetti 6 – E’ tra i piu’ pericolosi per le sue incursioni, ma spesso sulla sua strada c’è un concentratissimo Juan.
Strabelli 6 – Gioca tra le linee e si inserisce bene. Dal 36’ Crimi sv
Rivas 6– Un folletto ma ancora poco concreto. Crea scompigli ma nella ripresa viene sostituito perché cala vistosamente. Dal 15’ st Gomez – sv
Caputo 5.5– Tanto movimento ma quasi mai pericoloso dalle parti di Lobont. Dal 21’ D’Alessandro – sv
Allenatore Ventura 6 – Non poteva chiedere di più ai suoi senza dieci infortunati. Immeritato comunque l’ultimo posto in classifica per il gioco espresso soprattutto nel primo tempo.

ARBITRO: Romeo 5 – Cerca molto il dialogo con il giocatori per non far alzare il livello di nervosisimo di una gara. Ammonisce però ingiustamente Rinaldi per una presunta trattenuta in aerea su Borriello. Nella stessa azione regalo ai giallorossi. Manca il provvedimento su Rinaldi per una gomitata a Borriello.