Chievo Roma / Pagelle e tabellini

calciomercato » Calciomercato Roma » Chievo Roma / Pagelle e tabellini
sabato, 4th dicembre, 2010

PAGELLE TABELLINO CHIEVO ROMA / VERONA – La Roma di Ranieri si presenta a Verona con Adriano titolare e gioca un bel primo tempo coronato dalla doppietta di Simplicio. Poi nella ripresa si scatena il Chievo che sfrutta un super Moscardelli e rischia di vincere la partita

ROMA

Julio Sergio 6 – La papera sul primo gol del Chievo sembra più colpa sua che del terreno. Poi però compie un miracolo nel finale che salva il risultato.

Cassetti 5 – Quando spinge Constant sono dolori.

Mexes 7 – Partita esemplare in marcatura su Pellissier, guida la difesa in maniera impeccabile lasciando sempre in fuorigioco l’attaccante clivense. Sembra tornato a livelli eccelsi.

N.Burdisso 6 – Insieme al compagno di reparto non lascia spazi agli avanti gialloblù.

Castellini 5,5 – Nel primo tempo rimane dietro senza sbavature, ma da quando Moscardelli va sulla sua fascia va in crisi.

Greco 6 – Un pò meno brillante di altre volte.

(Dal ’66 Taddei) 5 – Da quando entra la Roma soffre, poi combina il disastro della rimessa da cui nasce il secondo gol del Chievo.

De Rossi 5 – Ottima prestazione in mezzo al pantano. Poi però perde la testa e si fa buttare fuori nel momento in cui dovrebbe mostrare l’esempio ai compagni.

Brighi 6,5 – Bello l’assist a Simplicio per il 2 a 0, nel complesso una buona prestazione di sostanza.

Simplicio 7,5 – Trova una doppietta che segna definitivamente il suo riscatto dopo l’inzio di stagione difficile. Splendida la giocata per l’uno a zero.

(Dal ’85 Menez) s.v.

Adriano 5,5 – Lotta molto, ma manca di lucidità ed ha il solito difetto di utilizzare un piede solo.

(Dal ’79 Borriello) s.v.

Vucinic 6 – Riesce ad essere elegante anche su un campo disastroso come quello di Verona. A volte è anche efficace.

All. Ranieri 5,5 – Sorprende tutti lasciando in panchina il trio che sembrava poter partire titolare dando fiducia ad Adriano dopo averlo quasi invitato a lasciare la Roma. I giallorossi giocano un bel primo tempo, ma nella ripresa soffrono troppo.

CHIEVO

Sorrentino 6 – Senza colpe sui gol giallorossi.

Frey 5,5 – Vucinic si porta spesso sulla sua fascia e lui lo soffre un pò, sopratutto nel primo tempo.

Andreolli 6,5 – Bella partita dell’ex giallorosso, tiene bene Adriano.

Cesar 6 – Qualche sbavatura, salva un gol su tiro a botta sicura di Simplicio-

Mantovani 5,5 – Non bellissima la prestazione del terzino sinistro che va in difficoltà più degli altri per le condizioni del campo.

Fernandes 5,5 – Molto dinamico, ma poco lucido nei momenti di possesso palla. Ha sulla testa l’occasione per l’uno a due nel finale di primo tempo ma la sbaglia.

(Dal ’79 Bogliacino) 6,5 – Bello l’assist per Granoche che fa esplodere

Rigoni 5,5 – Si piazza davanti alla difesa e combatte bene. Simplicio però lo irride sul primo gol giallorosso.

Marcolini 6 – Meno lucido rispetto ad altre occasioni, anche per colpa del terreno.

(Dal ’60 Granoche) 7 – Ha il merito di trovare il gol del 2 a 2.

Constant 7 – Il trequartista di Pioli si conferma la nota più lieta della stagione. Grande qualità nonostante il campo, idee chiare e piedi deliziosi.

Pellissier 5 – Si fa trovare in fuorigioco in ogni palla lanciata dalle sue parti. Protesta con il guardialinee ma ha sempre torto.

Moscardelli 7,5 – Si sveglia nel finale di primo tempo, nel secondo passa sulla fascia per l’entrata di Granoche e si trasforma in Cristiano Ronaldo con precussioni in dribbling e tiri da fuori. Sul gol deve ringraziare Julio Sergio.

(Dal ’89 Sardo) s.v.

All. Pioli 6,5 – Nel primo tempo paga i movimenti sbagliati di Pellissier, nella ripresa indovina l’inserimento di Granoche e sopratutto lo spostamento di Moscardelli sulla fascia.

Rizzoli 6 – Molto contestato dal pubblico di Verona, finisce con le proteste da ambo le parti. Giusta l’espulsione di De Rossi, utilizza lo stesso metro di giudizio su due episodi simili riguardo falli di mano in area di rigore. Giusti anche i fuorigioco fischiati a Pellissier e il cambio di rimessa sulla distrazione di Taddei, anche se l’assistente avrebbe potuto aiutare il centrocampista giallorosso. Il primo gol di Simplicio pare essere in fuorigioco di qualche centimetro

Tabellino

Roma (4-3-1-2): Julio Sergio; Cassetti, Mexes, N.Burdisso, Castellini; Greco, De Rossi, Brighi; Simplicio; Adriano, Vucinic. All. Ranieri

A disposizione: Lobont, Cicinho, Pizarro, Totti, Taddei, Borriello, Menez

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Andreolli, Cesar, Mantovani; Fernandes, Rigoni, Marcolini; Constant; Pellissier, Moscardelli. All. Pioli

A disposizione: Squizzi, Sardo, Mandelli, Guana, Bogliacino, De Paula, Granoche

Marcatori: Simplicio ’26, Simplicio ’44, Moscardelli ’61, Granoche ’83

Ammoniti: Fernandes ’58, Vucinic ’72, Manotvani ’93

Espulsi: De Rossi ’85

Arbitro: Rizzoli

Fonte: calciomercato.it