Sciopero Calciatori / Lotito: “Grave comportamento AIC”

calciomercato » Calciomercato Lazio » Sciopero Calciatori / Lotito: “Grave comportamento AIC”
martedì, 30th novembre, 2010

SCIOPERO CALCIATORI LOTITO COMPORTAMENTO AIC / Il Presidente della Lazio Lotito non le ha mandate a dire all’Associazione Italiana Calciatori sui punti i quali si è deciso di scioperare: “Il comportamento dell’AIC è gravissimo, i rappresentanti del sindacato dei calciatori non hanno nemmeno fatto parlare il Presidente Abete. Noi non li abbiamo mai chiamati fuori rosa,ma abbiamo fatto riferimento ad allenamenti in gruppi differenziati, come avviene in altri paesi d’Europa perchè allenare tutti insieme 40 giocatori è un problema organizzativo. Su questo punto del contratto c’è un processo di vera e propria mistificazione. Il contratto collettivo firmato 30 anni fa non va più bene – conclude Lotito – , quel contratto non esiste più e bisogna ripartire da zero, da parte nostra avevamo limitato le nostre proposte ad otto punti, ma loro sono rimasti ancorati a trattare solo su sei”.

FONTE: LEGASERIEA.IT