Fantacalcio / Pagelle di Lazio-Catania 1-1

calciomercato » Calciomercato Lazio » Fantacalcio / Pagelle di Lazio-Catania 1-1
domenica, 28th novembre, 2010

FANTACALCIO – LAZIO

MUSLERA 5,5: Indeciso su un tiro di Potenza a fine primo tempo, regala l’angolo che porta al gol.

LCHTSTEINER 6: Non si limita a contenere gli attacchi di Mascara ma tenta anche di proporsi in avanti con buoni risultati.

DIAS 6,5: Chiude tutti gli spazi a Morimoto.

BIAVA 6: E’ il gigante dei colpi di testa, in difesa e in avanti. Si vede annullare un gol per fuorigioco nel primo tempo. Nella ripresa commette una grave ingenuità in chiusura su Llama.

RADU 6: Disputa una partita molto ordinata e chiude bene gli spazi in fase difensiva.

BROCCHI 5,5: Un pò spaesato in mezzo al campo, non riesce quasi mai a trovare l’appoggio giusto se pressato.

C.LEDESMA 5:Finisce troppo spesso nella trappola difensiva dei centrocampisti etnei.

IL MIGLIORE HERNANES 7: Inizia troppo distratto, ma quando porta palla fermarlo è un’impresa. Regala il pareggio alla Lazio con un tiro da fuori.

FLOCCARI 5,5: Volenteroso al punto di retrocedere spesso sulla linea dei centrocampisti, risulta poco incisivo in fase offensiva.

MAURI 5,5: Non ha più la brillantezza fisica di inizio stagione.

ZARATE 6,5: Andujar gli nega il gol con un intervento prodigioso. Sarebbe stato un gol capolavoro.

ROCCHI s.v.: Entra a 10′ dal termine per cercare la zampata vincente.

FOGGIA 5 il peggiore: Non da alla Lazio le qualità offensiva che Reja voleva.

MATUZALEM 5,5: Entra senza cambiare gli equilibri del match.

REJA 5,5: La partita si mette come voleva Giampaolo e lui non riesce a scardinare gli equilibri con le sue mosse tattiche.

CATANIA

ANDUJAR 6: Un paio di interventi su Hernanes nel primo tempo.

POTENZA 6: Ingaggia spesso un duello fisico con Floccari.

SILVESTRE 6,5: Leggermente distratto quando c’è da mettere in fuorigioco gli attaccanti avversari. Segna il gol del vantaggio rossoblù.

TERLIZZI 6: Di testa sono tutte sue. Qualche difficoltà in più nell’affrontare Hernanes con la palla al piede.

ALVAREZ 5 il peggiore: Rinuncia completamente a spingere.

IL MIGLIORE BIAGIANTI 7: Da sostanza e geometrie al centrocampo rossoblù. Gioca più indietro rispetto agli altri centrocampisti, contrasta Ledesma ed Hernanes e riparte alla grande.

GOMEZ 6: Buono il suo lavoro in fase di recupero palla.

P.LEDESMA 6: Da il suo contributo alla manovra del Catania sia in fase di contenimento che di impostazione.

LLAMA 6: Rinuncia agli iserimenti di cui è capace in favore di una partita molto ordinata.

MASCARA 5,5: Avulso dal gioco, ma questo Giampaolo lo aveva probabilmente messo in preventivo. I palloni giocabili sono pochi.

MORIMOTO 5,5: Vale lo stesso discorso fatto per Mascara, con la differenza che il giapponese cerca in tutti i modi di entrare nel vivo della partita retrocedendo a centrocampo per cercare palloni giocabili.

IZCO 6: Buono il suo contributo in fase di non possesso dopo il suo ingresso.

MARTINHO 6: Gioca un solo pallone dopo l’entrata in campo ma per poco non lo trasforma in rete.

ANTENUCCI 5: Entra nel finale, giusto per sprecare una grossissima opportunità in contropiede.

GIAMPAOLO 6,5: Riesce ad impostare la partita nel migliore dei modi, non concedendo spazio alla Lazio e bloccandone il fulcro del gioco ovvero Ledesma con il pressing asfissiante su di lui da parte dei centrocampisti in maglia rossoblù.

ARBITRO: GAVA 6: Unico dubbio il rigore finale non concesso ad Hernanes, su cui si scateneranno polemiche ma che senza dubbio sarà materiale da moviola.

Fonte:calciomercato.it