Fantacalcio/ Pagelle Juventus-Fiorentina 1-1

calciomercato » calciomercato Fiorentina » Fantacalcio/ Pagelle Juventus-Fiorentina 1-1
sabato, 27th novembre, 2010

FANTACALCIO PAGELLE JUVENTUS-FIORENTINA/ TORINO – Inizia nel segno dell’1-1 la quattordicesima giornata di Serie A. Dopo il pari tra Sampdoria-Milan, anche Juventus-Fiorentina è terminata con lo stesso punteggio in virtù dell’autogol di Motta e della rete di Pepe. Queste le pagelle stilate dai colleghi di Calciomercato.it:

Juventus

Storari 6 – Incolpevole sul gol (autogol), non viene mai impegnato nel resto della gara.
Motta 5 – L’autorete iniziale può essere segno di sfortuna, ma le difficoltà in fase di marcatura continuano ad essere evidenti. Lanzafame s.v. – Dall’81’.
Bonucci 7 – Contrasta con efficacia Gilardino e si conferma un regista difensivo molto valido.
Chiellini 7 – Rappresenta il compagno di reparto ideale di Bonucci. Si propone in fase offensiva senza troppa fortuna
Grosso 6 – In fase difensiva non fatica, anche perchè la Fiorentina punta a sfondare sulla fascia opposta. In avanti si propone e viene cercato poco.
Krasic 6 – In fase offensiva continua ad essere pericoloso. Sembra più una punta esterna: il suo contributo in difesa è veramente poca cosa.
Melo 6,5 – Si propone e gioca con grinta. Sente molto la partita e soprattutto è conscio di quanto sia sentita dalle due tifoserie.
Aquilani 6 – Buone geometrie e qualche giocata preziosa. Poco presente in fase di interdizione, resta la sensazione che a volte dovrebbe usare più la spada che il fioretto. Pepe 7 – Dal 57′, segna il gol del pari.
Marchisio 6,5 – Prova a cercare la porta dalla distanza, non disdegnando l’inserimento in alcune occasioni.
Del Piero 5,5 – Poco reattivo. Sebbene sia sempre pericoloso quando si tratta di agire su calcio piazzato, l’impressione è che dopo l’ottimo inizio di stagione sia in fase calante. Iaquinta 6 – Dal 57′, prova a cambiare volto alla gara, pur non essendo al meglio della condizione fisica.
Quagliarella 6 – Gioca troppo lontano dalla porta, da seconda punta. Qualche spunto ma nel complesso fatica a rendersi pericoloso.

Allenatore: Delneri 7 – La Juventus ha fatto la partita, peccando solo in fase di conclusione. Pareggio che sta stretto ai bianconeri.

Fiorentina

Boruc 8 – Si fa trovare pronto e reattivo quando impegnato da Del Piero e l’attacco bianconero. Miracoloso su Iaquinta al 76′ e su Chiellini al 78′.
Comotto 6,5 – Per lui, ex giocatore del Torino, la sfida è doppiamente sentita. Dalle sue parti la Juve non attacca.
Camporese 7 – Gioca con personalità. Qualche eccesso di confidenza ma la sicurezza è quella di un veterano. Una delle sorprese giovani di questo campionato. Felipe s.v. – Dal 69′. Rosso per fallo e proteste.
Gamberini 6,5 – La Juventus prova a non dare punti di riferimento ai due centrali Viola. Con esperienza lui non cade nella trappola e aiuta Camporese a tenere in piedi la difesa dei toscani.
Pasqual 6 – Contro Krasic non ha vita facile. Riesce a limitare i danni, con l’aiuto di Vargas.
D’Agostino 6 – Buona prova in fase di interdizione, qualche imprecisione nei lanci ma geometrie sempre puntuali e visione di gioco che non fa rimpiangere Montolivo.
Donadel 6,5 – Grande lavoro di filtro, si dimostra un’ottima diga difensiva, andando in più occasioni a rompere le trame dei bianconeri.
Santana 6 – Meno pericoloso degli altri avanti fiorentini, quando viene chiamato in causa si limita al compito assegnatogli.
Lijaic 6,5 – Si dà parecchio da fare in fase di impostazione e rifinitura, proponendosi e cercando di essere pericoloso con inserimenti alle spalle di Gilardino. Marchionni s.v. – Dal 64′.
Vargas 6,5 – Non è ancora al top della forma, ma mette in difficoltà la Juventus in diverse occasioni. Cala nella ripresa.
Gilardino 6,5 – Gioca sul filo del fuorigioco, facendo moltissimo movimento e agendo da boa per i compagni di squadra. Poche volte al tiro. Babacar 6 – Dal 55′. Prova d’impegno e sacrificio.

Allenatore: Mihajlovic 7 – Fortunato nella sfortuna: l’autogol lo aiuta, ma i guai fisici dei suoi sono un macigno insormontabile.