Inghilterra, 6 mesi di reclusione: tentò di investire l’arbitro con la jeep

calciomercato » News Calcio » Inghilterra, 6 mesi di reclusione: tentò di investire l’arbitro con la jeep
mercoledì, 24th novembre, 2010

INGHILTERRA CALCIATORE CONDANNATO A SEI MESI DI PRIGIONE / LONDRA (Inghilterra) – Quello dell’arbitro è da sempre un mestiere difficile. I direttori di gara sono oggetto di attenzioni anche eccessive da parte di tifosi ed addetti ai lavori, ma anche i calciatori troppo spesso dimenticano l’autorità dei fischietti. Soprattutto a livello dilettantistico se ne sentono davvero di tutti i colori. L’ultima viene dall’Inghilterra: Joseph Rimmer, calciatore dilettante, è stato condannato a 6 mesi di reclusione per avere inseguito l’arbitro con la sua Jeep a seguito di Lonsdale-Harrington, una partita amatoriale nel nord dell’Inghilterra.

Il giocatore inglese avrebbe perso la testa dopo aver ricevuto dal signor Harkness il cartellino rosso. “Adesso torno e ti metto sotto”, avrebbe promesso all’arbitro poco prima di abbandonare il campo dopo la mancata concessione a suo favore di un rigore. Le persone presenti, ascoltate come testimoni, hanno parlato di “panico e paura” nell’aria. Ora Harkness pare intenzionato a lasciare l’attività di arbitro. “Dopo 35 anni ho paura di non poter più continuare a fare questo mestiere. Non ho dormito a lungo dopo quell’episodio e ho ancora paura che quel ragazzo venga a sapere dove abito per spararmi”.

Fonte: www.calciomercato.it