Palermo-Catania/ Pagelle e tabellino

calciomercato » Calciomercato Palermo » Palermo-Catania/ Pagelle e tabellino
domenica, 14th novembre, 2010

Getty images

In collaborazione con calciomercato.it

PALERMO – Allo stadio ‘Renzo Barbera’ il Palermo supero per 3-1 i cugini nel Catania nel derby della dodicesima giornata del campionato di serie A. Grande prestazione per la squadra di Rossi, trascinata dal talento cristallino di Pastore. Pesante sconfitta per la squadra di Giampaolo, chiamata al pronto riscatto tra sette giorni nel match interno contro il Bari.

PALERMO

Sirigu 6.5 – Detrminante in più di un’occasione nel corso dell’incontro, non ha colpe sulla rete di Terlizzi.

Cassani 6.5 – In crescita rispetto alle precedenti uscite, attento in fase difensiva, si produce in qualche interessante sortita offensiva.

Bovo 7 – Preciso in fase di chiusura, regala esperienza alla linea difensiva rosanero.

Munoz 6.5 – Carattere e generosità per il giovane centrale argentino, che legittima con la prestazione di oggi il suo soprannome ‘El Grinta’.

Balzaretti 7 – In condizione fisica straripante, asfalta con le sue sortite offensive la fascia sinistra di competenza, fornendo l’assist vincente per la rete di Pastore nel primo tempo. Piccola macchina sulla sua prestazione l’errore in marcatura su Terlizzi, lasciato libero di realizzare il momentaneo pareggio etneo.

Bacinovic 7 – In continua crescita, sempre più nel vivo della realtà rosanero, si inventa l’imbucata per Balazaretti che consente al terzino rosanero di fornire l’assist per la rete di Pastore.

Migliaccio 6.5 – Lotta nella zona nevralgica del centrocampo, recuperando una grande quantità di palloni per la sua squadra.

Nocerino 7 – Prezioso in fase difensiva grazie all’apporto fornito al compagno di fascia Balzaretti, si fa trovare pronti ogni qual volta viene chiamato ad accompagnare l’azione offensiva della sua squadra.

Pastore 8.5 – Sceso in campo non in perfette condizioni a causa dei problemi al ginocchio destro, riesce comunque a fare la differenza in campo, realizzando un tripletta determinante. Dal 86′ s.t. Goian s.v.

Ilicic 6 – Qualche buona iniziativa in fase offensiva, ma anche tanto sacrificio alla causa rosanero. Sfiora la rete personale con un gran tiro a giro di sinistro nel secondo tempo. Dal 92’s.t. Kasami s.v.

Miccoli 6.5 – La condizione fisica non è ancora quelle delle migliori, ma la classe c’è e si vede. Protagonista del secondo vantaggio rosanero con l’assista per la rete di Pastore. Dal 63′ s.t. Maccarone 6 – Entrato al posto del capitano, lo fa rimpiangere con il clamoroso gol fallito al minuto 67′ del secondo tempo, giustificando però il suo impiego con l’assist che consente a Pastore di realizzare la personale tripletta e di chiudere l’incontro.

Allenatore Rossi 7 – Astuto alla vigilia nel celare la presenza in campo dell’argentino Pastore, trasmette tutta la sua grinta alla sua squadra, brava a non subire il contraccolpo psicologico dopo il pareggio etneo, riportandosi subito in vantaggio.
CATANIA

Andujar 6 – Straordinario nel primo tempo su una conclusione di Miccoli, ha qualche responsabilità nel secondo gol di Pastore.

Marchese 5 – Troppo timido in fase difensiva, non accompagna la manovra rossoblù, lasciando cosi l’iniziativa al diretto avversario Cassani.

Terlizzi 6 – Qualche buon intervento per l’ex difensore rosanero, ritarda la chiusura su Pastore in occasione della rete del vantaggio realizzata dall’argentino. Sua la rete del momentaneo pareggio ad apertura di ripresa.

Silvestre 6 – Ordinato e preciso nei suoi interventi, punto fermo della retroguardia etnea.

Potenza 5.5 – Pomeriggio difficile per il terzino destro etneo, in continua difficoltà sugli attacchi apportati dalla sua parte dalla catena Balzaretti-Nocerino-Pastore.

Del Vecchio 5.5 – Chiamato al lavoro di interdizione, svolge il suo compito senza particolari punti esclamativi nella sua prestazione. Dal 46′ Izco 5.5 – Chiamato a dare maggiore qualità al centrocampo della squadra rossoblù, sfiora la rete del pareggio con una conclusione che si spegne sulla parte superiore della traversa.

Martinho 6 – Buona prestazione del giovane centrocampista etneo, impegnato nel svolgere con attenzione il compito riservatogli da Giampaolo nella zona di centrocampo. Dal 84’s.t. Antenucci s.v.

Biagianti 5.5 – Meno lucido del solito, paga forse l’emozione in quello che poteva essere il suo stadio.

Mascara 5 – Qualche buona giocata ma nulla di più per il capitano etneo, mai pericoloso dalle parti di Sirigu.

Gomez 6 – Buona prestazione per il numero diciassette etneo, vicino alla rete del vantaggio per la sua squadra nel primo tempo, negatagli da un grande intervento di Sirigu. Dal 58′ s.t. Ricchiuti 6 – Vicino alla rete con un colpo di testa respinto da Sirigu, regala un apporto importante alla formazione etnea, soprattutto con il grande movimento senza palla ad aprire le maglie della difesa rosanero.

Maxi Lopez 6 – Agisce da unica punta lavorando molto per la squadra, cercando di spianare la strada per gli inserimenti di Gomez e Mascara. Vicino al gol in un paio di occasioni, spreca la palla dell’1-0 nel primo tempo, fallendo clamorosamente un tap-in a porta sguarnita.

Allenatore Giampaolo 5.5 – Nonostante la sconfitta la sua squadra esce a testa alta dallo stadio ‘Barbera’, con qualcosa da rivedere tuttavia in fase difensiva.
Arbitro Valeri 6 – Buona direzione di gara, corretta gestione dei cartellini.
TABELLINO

PALERMO-CATANIA 3-1

PALERMO(4-3-2-1): Sirigu, Cassani, Bovo, Munoz, Balzaretti, Bacinovic, Migliaccio, Nocerino, Pastore(86’s.t. Goian), Ilicic(Kasami 92’s.t.), Miccoli(63’s.t. Maccarone). A disp.: Benussi, Garcia, Martinez, Rigoni. All. Rossi

CATANIA(4-1-4-1): Andujar, Mrchese, Terlizzi, Silvestre, Potenza, Biagianti, Del Vecchio(46′ s.t. Izco), Martinho(84’s.t. Antenucci), Gomez(58’s.t. Ricchiuti), Maxi Lopez. A disp.: Campagnolo, Alvarez, Llama, Sciacca. All.Giampaolo

Arbitro: Valeri

Marcatori: PastoreP) 34′, 47′, 85′, Terlizzi(C) 46′ s.t.

Ammonizioni: Bacinovic(P), Mascara(C), Munoz(P)