Mercato Palermo / Pastore: “Mi piacerebbe il Barcellona, ma oggi penso al Milan”

calciomercato » calciomercato Inter » Mercato Palermo / Pastore: “Mi piacerebbe il Barcellona, ma oggi penso al Milan”
mercoledì, 10th novembre, 2010

MERCATO PALERMO PASTORE INTER BARCELLONA MILAN / Palermo – Insieme a Samuel Eto’ e Edinson Cavani è il miglior giocatore del nostro campionato. Stiamo parlando di Javier Pastore, fenomeno del Palermo di Zamparini che questa sera a San Siro se la vedrà contro il Milan: ““Io mi aspetto di giocare solo una gran partita e di fare il meglio – dice l’argentino a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Rossi mi chiede sempre di essere concreto e di giocare per la squadra: io voglio ripagare la sua fiducia aiutando i compagni anche nelle situazioni più difficili”. Questa sera davanti a lui dovrebbe esserci, insieme a Pinilla, anche il capitano Fabrizio Miccoli: “Intanto io non sono ancora un leader, lo è di certo Fabrizio che adesso sta rientrando al pieno della condizione. Speriamo di fare meglio dell’anno scorso insieme, siamo dei giocatori forti e vogliamo a tutti i costi la Champions League. Si può fare, ci crediamo tutti. Fabrizio è un campione ed è capace di segnare in qualsiasi partita: sarebbe bello esultare insieme per una sua rete. Servirgli un assist decisivo per me varrebbe quanto far gol”. Inevitabile poi parlare del futuro, Pastore è inseguito da mezza Europa, anche se Zamparini ha già dichiarato più volte che non se ne libererà facilmente: “Sono concentrato sul Milan, è questa la partita più importante per me, il Barcellona è una delle squadre più grandi e prestigiose del mondo e ha Messi che è sicuramente il giocatore più forte del pianeta: di sicuro mi potrebbe far piacere arrivare un domani in una squadra così forte, però la verità è che in questo momento non è la priorità. Io penso al presente. E oggi sono molto, molto felice a Palermo e qui voglio rimanere. Il contratto? Veramente io non penso mai ai soldi, se rimango è perché penso che sia la migliore decisione per il mio futuro. I soldi aiutano molto, però non ti fanno felice. Oggi sogno solo di vincere qualcosa con il Palermo“.

Fonte: La Gazzetta dello Sport