Tottenham-Inter 3-1/ Pagelle e tabellino

calciomercato » calciomercato Inter » Tottenham-Inter 3-1/ Pagelle e tabellino
mercoledì, 3rd novembre, 2010

PAGELLE E TABELLINO TOTTENHAM INTER/ LONDRA (Inghilterra) – Sconfitta pesante dell’Inter, che a Londra perde 3-1 contro il Tottenham. Fondamentale ora la prossima partita che vedrà i nerazzurri ospitare gli olandesi del Twente.
TOTTENHAM

Cudicini 6,5 – Imparabile il gol di Eto’o. Compie un grandissimo intervento su un calcio piazzato di Sneijder.

Hutton 5,5 – E’ l’unico tra i quattro esterni del Tottenham a non mostrare dimistichezza con il cross. Tiene bene su  Pandev ma è saltato facilmente da Eto’o in occasione del gol.

Kaboul 6,5 – Non ha piedi raffinatissimi, ma recupera con grande prestanza atletica e personalità da vendere.

Gallas 6 – Mette la sua esperienza al servizio dei compagni.

Assou-Ekotto 6,5 – Grande apporto in fase di spinta.

Lennon 6,5 – Ottima rapidità e buona facilità nell’arrivare pericolosamente sul fondo. 84′ Palacios s.v.

Modric 7 – E’ il cervello della squadra inglese. Molte delle offensive partono dai suoi piedi. Determinante nel gol del vantaggio.

Huddleston 6,5 – Prestazione concreta in fase di interdizione.

Bale 8,5 – Conferma di essere un fuoriclasse assoluto. Unisce capacità atletiche fuori dal comune a grandi qualità tecniche. Realizza due assist, impressionante la facilità con cui supera Lucio in occasione del secondo. Maicon se lo ricorderà a lungo…

Van Der Vaart 7 – Un primo tempo di alto livello, nel quale segna il gol che slocca il risultato e mette in apprensione la retroguardia neroazzurra.  Dal 46′ Jenas 6,5 – Non ha la qualità di Van Der Vaart, ma conferma di essere un grande lottatore.

Crouch 7 – Importantissimo come sponda. Suo il secondo gol inglese. Dal 76′ Pavlyuchenko 6,5 – Non ha un impatto straordinario sulla gara, ma si fa trovare al posto giusto per sfruttare il traversone di Bale e chiudere la pratica.

Allenatore Redknapp 7,5 – Mette in campo una squadra motivata e aggressiva al punto giusto. Il modulo è l’ideale per sfruttare le straordinarie qualità di Bale.

INTER

Castellazzi 5,5 – Qualche responsabilità sul secondo gol.

Maicon 4,5 – Sulla sua fascia Bale fa quello che vuole dall’inizio alla fine. Insolitamente poco presente in fase di spinta.

Lucio 5,5 – Bene negli interventi in anticipo. Perde troppi palloni. La facilità con cui Bale lo semina sul 3 a 1 è imbarazzante.

Samuel 6 – Onesta prestazione nella quale spesso deve chiudere le falle lasciate dai compagni. Non perfetto sul gol di Crouch.

Chivu 6 – Lennon lo mette in seria difficoltà ma ha il merito di non affondare.

Zanetti 5,5 – Il capitano di mille battaglie stasera non suona la carica. Male quando è chiamato ad impostare. Cambiasso gli manca da morire.

Muntari 6 – Parte fortissimo ma cala verso la fine del primo tempo. Sbaglia qualche pallone, però è uno dei pochi a cui non scotta la palla tra i piedi. Dal 53′ Nwankwo 6 – Gara complicatissima per un giovane con poca esperienza, non demerita.

Pandev 5,5 – Fa il compitino tenendo la posizione a sinistra. Non incide mai. Dal 71′ Milito 6,5 – La sola sua presenza regala peso all’attacco interista e permette ad Eto’o di trovare più spazi. Si rende pericoloso sfiorando la traversa.

Sneijder 6 – Molto più macchinoso del solito. Qualche buono spunto comunque lo propone e sfiora il gol su calcio da fermo.

Biabiany 4 – Appare semplicemente inadeguato in una gara di questa importanza. Rallenta ogni ripartenza e non da nessun contributo a Maicon nel chiudere le voragini a destra. Dal 64′ Coutinho 6 – Non fa niente di trascendentale, ma dimostra di possedere un altro passo rispetto a Biabiany.

Eto’o 7 – La sensazione è che, se avesse giocato con la maglia del Tottenham, ne avrebbe fatti almeno tre. Il suo gol è una perla. Putroppo questa sera predica nel deserto.

Allenatore Benitez 5 – Le assenze sicuramente non lo hanno agevolato. Biabiany appare inadeguato a tutti dopo 10 minuti, lui lo tiene in campo più a lungo del dovuto. Questo Bale non lo avrebbe fermato comunque, ma aveva il dovere di provare qualche accorgimento per limitarlo.

Arbitro Viktor Kassai 7 – Lascia giocare molto. Usa bene e con equità i cartellini per tenere sempre in mano la gara.

TOTTENHAM-INTER 3-1

Tottenham (4-4-1-1): Cudicini; Hutton, Kaboul, Gallas, Assou-Ekotto; Lennon (84′ Palacios), Modric, Huddleston, Bale; Van Der Vaart (46′ Jenas); Crouch (76′ Pavlyuchenko). All.: Redknapp.

Inter (4-2-3-1): Castellazzi; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Muntari (53′ Nwankwo); Pandev (71′ Milito), Sneijder, Biabiany (64′ Coutinho); Eto’o. All.: Benitez.
Arbitro: Viktor Kassai (UNG)

Marcatori: 18′ Van Der Vaart (T), 61′ Crouch (T), 80′ Eto’o (I), 89′ Pavlyuchenko (T)

Ammoniti: 36′ Samuel (I), 39′ Hutton (T), 51′ Chivu (I), 73′ Jenas (T), 86′ Lucio (I), 93′ Modric (T).

Tags: