Sciopero calciatori / Beretta contro l’AIC: “Atteggiamento grave e presuntuoso”

calciomercato » News Calcio » Sciopero calciatori / Beretta contro l’AIC: “Atteggiamento grave e presuntuoso”
martedì, 2nd novembre, 2010

SCIOPERO CALCIATORI BERETTA AIC FIGC ABETE / Roma – E’ arrivato in Figc Maurizio Beretta, presidente della Lega di Serie A, che incontrerà il presidente federale Giancarlo Abete per risolvere la questione del rinnovo collettivo del contratto dei calciatori. Ecco le parole di Beretta che non ha lesinato critiche all’ Assocalciatori: “Non so che film ha visto l’Assocalciatori, noi siamo sempre stati al tavolo della trattativa per proseguire i negoziati. Il loro atteggiamento è grave e pretestuoso, sembra quasi che non si voglia raggiungere un accordo per questioni di principio. Servirebbe uno scatto in avanti nell’interesse del calcio italiano. L’Aic invece si è presentata a questi incontri con una delegazione spesso diversa che ogni volta ha rimesso in discussione tutti i punti e questo atteggiamento non aiuta. La verità è che non c’è condivisione scritta e formale su nulla. Sciopero? E’ un’ipotesi che non voglio nemmeno prendere in considerazione, mi auguro che sia solo un espediente tattico“.