Bari-Udinese/ Pagelle e Tabellino

calciomercato » Calciomercato Udinese » Bari-Udinese/ Pagelle e Tabellino
domenica, 31st ottobre, 2010

Getty images

In collaborazione con calciomercato.it

BARI – Quarta vittoria per l’Udinese e quarta sconfitta per i padroni di casa. Ordinata e concreta la formazione di Guidolin che segna un gol per tempo e chiude la pratica Bari, ora ultimo. Barreto fallisce un rigore sull’1-0 che avrebbe riaperto il match.

BARI

Gillet 6 – Incolpevole sul primo gol poteva far meglio sul raddoppio di Isla. E’ autore di almeno due parate decisive nel primo tempo.

Belmonte 5.5 – Soffre Sanchez e si propone poco.

Andrea Masiello 6 – Anche quando la squadra non gira lui è sempre attento e ci mette il cuore.

Rossi 5 – Ci si attendeva il riscatto dopo lo svarione in Coppa Italia contro il Torino, riscatto che non c’è stato.

Parisi 5.5 – I tabellini annotano il suo nome solo per una rasoiata nel primo tempo, poi sparisce.

Almiron 4.5 – Una delle più brutte prestazioni per l’argentino, a tratti irriconoscibile. Perde lui la palla a centrocampo da cui nasce il gol di Sanchez. Da lui tutti si aspettano di più.

Gazzi 6 – Prestazione tutto cuore, ma da solo può poco.

Pulzetti 5 – Ventura gli da fiducia scegliendolo titolare con Donati in panchina, il centrocampista però non ripaga l’allenatore. Dal 66′ Rivas – 5, non lo si vede per più di mezzora.

Salvatore Masiello s.v. – gioca solo 14 minuti poi esce per infortunio. Dal 15′ Caputo 5 – nella prestazione dell’attaccante pugiese c’è solo la volontà.

Barreto 5.5 – Si procura ma poi sbaglia il rigore che avrebbe potuto riaprire la partita.

Ghezzal 5 – Comincia da titolare in attacco con Barreto ma poi deve spostarsi sulla fascia a causa dell’infortunio di Masiello. Inconsistenza sia nella prima sia nella seconda posizione. Dal 58′ Alvarez che merita un 6 per il sol fatto di esser stato propositivo.

Allenatore Ventura – Non si capisce perchè lascia in panchina i titolari esterni di centrocampo Alvarez e Rivas preferendo il duo Masiello (poi Ghezzal)-Pulzetti. Esperimento fallito.

UDINESE

Handanovic 7 – Chiamato in causa solo nell’occasione del rigore risponde: Presente!

Benatia 6,5 – Rispetto alle prime apparizioni stagionali sembra più a suo agio.

Zapata 6 – Attento in difesa si propone spesso anche in attacco di testa.

Domizzi 6.5 – Compito facile facile , ordinaria amministrazione.

Isla 7 – Nel primo tempo si vede poco, ma nella ripresa diventa la spina nel fianco per Parisi. Il suo gol chiude di fatto la partita.

Inler 6.5 – Ordinato, preciso, attento e concreto.

Asamoah 6,5 – Buona partita per il centrocampista che ha buoni margini di miglioramento.

Pasquale 6 – Si propone spesso in area, ma non sembra il giocatore dei tempi migliori. Dall’84’ Angella – s.v

Pinzi 6.5 – Sta convincendo sempre più Guidolin a dargli una maglia da titolare.

Sanchez 7.5 – Autore di uno splendido gol da fuori area che da solo vale il prezzo del biglietto. E’ un vero tormento per la difesa biancorossa.

Di Natale 7 – Gillet gli nega il gol in un paio di occasioni. Prestazione di quantità per il capitano. Dal 72′ Floro Fores – s.v.

Allenatore Giudolin – Quattro vittorie consecutive, sembra che il tecnico abbia proprio trovato la strada giusta dopo un inizio di campionato a singhiozzo.

Arbitro Pierpaoli 7 – Non sbaglia praticamente nulla.

TABELLINO

BARI-UDINESE 0-2

Bari (4-4-2): Gillet, Belmonte, Andrea Masiello, Rossi, Parisi, Almiron, Gazzi, Pulzetti (66′ Rivas), Salvatore Masiello (14′ Caputo), Ghezzal (58′ Alvarez), Barreto. A disp. Padelli, Donati, Castillo, Crimi. All. Ventura

Udinese (3-5-2): Handanovic, Benatia, Zapata, Domizi, Inler, Asamoah, Isla, Pinzi, Pasquale (84′ Angella), Sanchez, Di Natale (72′ Floro Flores). A dip. Belardi, Corradi, Denis, Badu, Cuadrado. All. Giudoli.

Arbitro: Pierpaoli

Marcatori: Sanchez 15′, Isla 60′

Ammoniti: Rossi (B), Gazzi (B), Zapata (U), Sanchez (U).