Roma-Lecce / Ecco tabellino e pagelle dell’incontro dell’Olimpico

calciomercato » Calciomercato Roma » Roma-Lecce / Ecco tabellino e pagelle dell’incontro dell’Olimpico
sabato, 30th ottobre, 2010

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA- LECCE / ROMA – In una gara giocata a viso aperto da entrambe le squadre, la Roma offre un’ottima prova in fase offensiva ma le difficoltà difensive sono ancora presenti. Il Lecce esce sconfitto per effetto di uno schieramento troppo spregiudicato.

TABELLINO:

ROMA (4-4-2) : Julio Sergio; Cassetti, N. Burdisso, Juan, Riise; Perrotta, De Rossi, Brighi, Vucinic; Totti, Borriello. A disp.: Lobont, Cicinho, Castellini, G. Burdisso, Menez, Simplicio, Okaka. All.: Ranieri.
LECCE (4-3-2-1): Rosati; Vives, Gustavo , Ferrario, Mesbah; Munari, Giacomazzi, Piatti; Olivera, Di Michele; Corvia. A disp.: Benassi, Giuliatto, Rispoli, Grossmuller, Bertolacci, Chevanton, Ofere. All.: De Canio

MARCATORI: Burdisso (R) 62′, Vucinic (R) 75′.
AMMONITI: Juan (R) 57′, Cicinho (R) 68′, Ofere (L) 79′.
ESPULSI: Olivera (L) 75′, Totti (R) 75′.

ROMA

Julio Sergio 6 – Impegnato pochissime volte.
Cassetti 6 – Senza infamia e senza lode. Cicinho 6 – Dal 46′, sulla falsariga del compagno a cui è subentrato.
Burdisso N. 8 – Il salvataggio su Corvia nel primo tempo e il gol del vantaggio lo rendono l’eroe della serata.
Juan 5,5 – Molto approssimativo in occasione del retropassaggio a Julio Sergio che rischia di aprire la porta a Di Michele e Corvia.
Riise 6 – Gara senza grossi lampi. Deve migliorare l’intesa con Vucinic.
Perrotta 5,5 – Pochi inserimenti, prova a fungere da filtro a centrocampo ma offre poco. Simplicio s.v. – Dal 60′.
De Rossi 6 – Prova fatta di impegno ed esperienza, a sembrare ancora migliorabile è la condizione e il dinamismo.
Brighi 6 – Molto attento e ordinato, limita gli inserimenti ma si fa trovare pronto in fase di contenimento. Menez s.v. – Dall’81’.
Vucinic 8 – Prestazione molto positiva, mette in difficoltà la sua ex squadra in diverse occasioni e chiude la partita con un gol molto bello.
Totti 5 – Palla al piede è sempre importante. Il rosso lo penalizza, ma alla sua età deve essere più attento alle provocazioni. Dispiace salti il derby.
Borriello 7 – Molti movimenti, non fatica a trovare il tempo giusto di inserimento quando si tratta di andare a rete, ma manca la fortuna.

Allenatore: Ranieri 6 – Se contro il Lecce ci si attendeva una risposta positiva da parte della Roma, c’è la sensazione che l’impresa ci sia stata solo a metà.

LECCE

Rosati 8 – Sicuro e attento, sbaglia pochissimo, salvando i suoi in diverse occasioni.
Vives 5 – Contro Vucinic è dura. Adattato nel ruolo di terzino, non riesce a contenere il montenegrino.
Gustavo 6 –  Funziona l’intesa con Ferrario prima e Giuliatto poi. Rispetto ad altre gare, il reparto centrale salentino offre qualche garanzia in più.
Ferrario s.v. – Esce per infortunio. Giuliatto 6 – Dal 17′, entra subito in partita, dando un contributo positivo.
Mesbah 6 – La Roma sale poco dalla sua parte e lui evita sovrapposizioni, limitandosi alla sua zona difensiva.
Munari 5,5 – In troppe occasioni si dimentica di aiutare Vives in fase difensiva.
Giacomazzi 6 – Davanti alla difesa contiene Totti e limita Perrotta nei suoi inserimenti.
Piatti 6 – Buona sia la fase di impostazione che di contenimento. Chevanton s.v. – Dal 64′.
Olivera 4 – Offre una prestazione a tutto campo, il rosso lo penalizza: il fallo fatto a Totti appare gratuito.
Di Michele 6 – Prova a regalare qualche accelerazione, ma appare sfortunato.
Corvia 7 – Va vicino al gol in almeno tre occasioni. In due è sfortunato, la terza, davanti al solo Burdisso, non rende felice De Canio. Ofere s.v. – Dal 74′.

Allenatore: De Canio 5 – Lascia Vives per tutta la gara in balia di Vucinic. Ennesima sconfitta in trasferta.

Arbitro: Gervasoni 5 – Il rosso a Totti appare eccessivo rispetto a quello dato ad Olivera, che a palla lontana compie un fallo antisportivo e gratuito.

Fonte: calciomercato.it

Tags: