JUVENTUS/ Del Neri:”Dobbiamo rispettare il Salisburgo e Martinez giocherà dal primo minuto”

calciomercato » calciomercato Juventus » JUVENTUS/ Del Neri:”Dobbiamo rispettare il Salisburgo e Martinez giocherà dal primo minuto”
mercoledì, 20th ottobre, 2010

Luigi Del Neri allenatore della Juventus

JUVENTUS- Il prossimo Giovedì sera, insieme con Napoli, Palermo e Sampdoria, tornerà in campo in Europa League anche la Juventus di Gigi Del Neri che, dopo un inizio di stagione un pò stentato, sembra proprio attraversare un buon momento di forma. Nella gara europea, Del Piero e compagni affronteranno il temibile Salisburgo che, nella scorsa edizione della coppa, tirò un brutto scherzo all’allora Lazio di Ballardini, battendola propria nel finale. A parlare delle difficoltà del match e sulla formazione da mandare in campo è stato l’allenatore dei bianconeri Del Neri che ha dichiarato:”Dobbiamo portare rispetto a questa squadra, che ha giocatori di valore ed è molto fisica in difesa. Noi abbiamo l’obbligo di dare il massimo, ma questo è un fatto dovuto. Nessuna squadra va in campo senza la voglia di ottenere il miglior risultato. La priorità è giocare da Juventus. L’obbligo verso noi stessi è cercare di andare avanti in tutte le competizioni, per tenere alta la tensione per permettere a tutto il gruppo di poter dimostrare il proprio valore. Giocare in Europa è un’esperienza importante, perché ci permette di affrontare realtà diverse dalla nostra, oltre che un grande stimolo” Infine sulla formazione da mandare in campo, caratterizzata da un pò di turnover l’allenatore di Aquilea ha commentato:”Il turnover non sarà ampio perché siamo a ranghi ridotti. Cercheremo di dare più spazio a chi ha giocato meno, ma anche se cambierà qualcosa, mi pare che Del Piero, Sissoko, Motta, possano essere considerati titolari a tutti gli effetti. Krasic? Abbiamo Martinez in grande spolvero, penso che ci possa stare un turno di riposo per Milos, non certo perché snobbiamo la coppa, ma per recuperare energie preziose. Manninger? Giocherà dal primo minuto”.

Fonte:Corriere dello Sport