NEWS ESTERO, Platini bacchetta l’Italia

calciomercato » News Calcio » NEWS ESTERO, Platini bacchetta l’Italia
giovedì, 9th settembre, 2010

NEWS ESTERO – Michel Platini attacca i club italiani. E lo fa facendo i conti in tasca alle società che non rispetterebbero le norme per il fair play finanziario: “Il pareggio di bilancio lo si ottiene con una gestione più oculata, riducendo i costi e dove è possibile sviluppando nuove strategie gestionali ed aumentando i ricavi. Dal 2012 si potrà spendere solo quello che si guadagna. Chi esagera sarà sottoposto ad accertamenti rigorosi e incorrerà nel rischio di venire sanzionato. In Italia sono aumentati e ciò dimostra la necessità di regole ferree e sanzioni severe, proprio come pensiamo di fare noi. Moratti, ad esempio, ha capito lo spirito ed è un esempio di cambiamento di gestione. Per quanto riguarda il Milan, non bisogna focalizzare troppo sugli stipendi dei singoli giocatori, ma sulla gestione in generale. Se ha preso Ibra e Robinho significa che punta molto su di loro. Sono grandi campioni ed è normale che ricevano stipendi più alti. Berlusconi è un grande imprenditore, se ha fatto queste operazioni vuol dire che sa cosa fare. Il problema è che in Italia si spende troppo per gli ingaggi, in Germania solo il 50% dei ricavi, infatti chiudono sempre i bilanci in pareggio. La Bundesliga è l’unica regolare – conclude il presidente uefa – : questa è la prova che una gestione rigorosa dei costi ed in particolare degli stipendi permetterà di rispettare i nuovi criteri di fair-play finanziario”.