Mercato Milan, Ronaldinho segnali di esodo: non rinnova il contratto al personale della sua villa

calciomercato » Calciomercato Milan » Mercato Milan, Ronaldinho segnali di esodo: non rinnova il contratto al personale della sua villa
lunedì, 19th luglio, 2010

MILANO – Ronaldinho e il Milan sembrano sempre più lontani. Almeno stando a quanto riporta il sito sportmediaset, secondo il quale il Gaucho, atteso per oggi aMilano, avrebbe disdetto il contratto a partire da agosto del personale che gestiva la sua villa in provincia di Varese. Non ci sarebbe più, quindi, chi si prende cura della dimora di Dinho: che sia un altro segnale della volontà del giocatore?FLAMENGO – Resta da capire quindi quale sarà la prossima destinazione di Dinho. Il Flamengo si sarebbe infatti tirato fuori dalla corsa: il club brasiliano, per parola del loro uomo immagine Zico, ha ammesso di non essere in grado di pagare il cartellino del Gaucho, oltre all’oneroso ingaggio. Per il numero 80 rossonero restano in corsa i LosAngeles Galaxy: il club americano sarebbe disposto a portare il giocatore a L.A., ma gli indizi non porterebbero ad una partenza di Ronaldinho in questa stagione. I Galaxy sono soliti tesserare un giocatore a fine contratto, pagandogli soltanto l’ingaggio, come nell’ operazione che portò David Beckham nella città degli Angeli. Sempre più probabile, quindi, una partenza del Gaucho la prossima stagione, quando scadrà il suo contratto, potendosi liberare cosi a costo zero.