News calcio, le gaffe dei conduttori di programmi sportivi della settimana passata

calciomercato » News Calcio » News calcio, le gaffe dei conduttori di programmi sportivi della settimana passata
lunedì, 5th luglio, 2010

MILANO – Sky sport 24 annuncia che ci farà vedere come l’ex ct della Spagna Josè Camacho, oggi opinionista tv, ha esultato al gol di Villa. Partono le immagini, Camacho si agita, ma non si sente quello che dice. Il commento di Lia Capizzi «Fa niente. Tutto l’ambaradam del movimento e dei gesti fa capire».Giampiero Galeazzi (Notti mondiali, Rai Uno) « Lovs lo facevo più modello di Dolce e Gabbana. E mi sembra che questo Lovs sia stato trascurato. Ha 50 anni, è stato criticato, ha fatto le sue scelte, ha messo ogni giocatore al suo reparto, ha avuto i suoi meriti. Abbiamo messo da parte un signore che si chiama Lovs» . Il problema è che non abbiamo capito chi sia questo signore di nome Lovs. Jorge Martinez a reti unificate nella sua prima intervista da juventino. «Sono un giocatore, no. Abbastanza generoso, no. So che la Juve, no. E’ una grande società, no. Ricordo, no. Quella vittoria, no. Della Catania con la Juve, no. Il primo gol, no. Lo segnò Izco, no. Io il secondo, no. Non lo so, no. Perché l’Uruguay, no. Non mi ha convocato, no. Ha comunque un bel gruppo, no. Spero vada lontano. no». Angelo Mangiante (Sky) «Se noi prendiamo le due ultime finali mondiali giocate dall’Olanda, nel 1972 e nel 1978…». Meglio prendere quella del ’74, nel ’72 al Mondiale l’Olanda non c’era. Anzi, nel ’72 non c’era proprio il Mondiale. La premessa di Sky sport 24 «Ascoltate bene questa intervista a Fernando Signorini, preparatore atletico dell’Argentina, perché ci farà capire se Maradona resterà come ct». Bene. E Signorini fa chiarezza «Non so se Maradona resterà come ct dell’Argentina». Perfetto.

Fonte: Gazzetta dello sport