Mondiali 2010, ondata di morte per l’eliminazione del Brasile

calciomercato » Primo Piano » Mondiali 2010, ondata di morte per l’eliminazione del Brasile
domenica, 4th luglio, 2010

PORT AU PRINCE (Haiti) – Il calcio è un gioco e come tale dovrebbe essere vissuto. Contenitore di passioni forti, può incidere sull’umore delle persone, può portare dall’estasi alla disperazione e viceversa, ma non dovrebbe mai giungere agli eccessi verificatisi dopo l’eliminazione subita dal Brasile appannaggio dell’Olanda. Assurdo quanto successo ad Haiti, dove due tifosi verdeoro, al termine dell’incontro, si sono lanciati sotto ad un’auto in corsa perdendo la vita, triste l’episodio accaduto a Port au Prince: la sconfitta del Brasile ha generato dei tafferugli e una coltellata ha ferito a morte un uomo, sfortunato un altro tifoso che ha ceduto a un infarto non riuscendo ad assorbire le emozioni forti di un’eliminazione quanto mai tragica.