Mondiali 2010, stampa inglese contro Capello

calciomercato » Primo Piano » Mondiali 2010, stampa inglese contro Capello
lunedì, 28th giugno, 2010

LONDRA – La stampa inglese vuole la testa di Capello. Nonostante il tecnico friulano non intenda dimettersi, i giornali d’Oltremanica sono impietosi nei suoi confronti e sparano a zero contro l’italiano. “C’erano una volta i golden boys del calcio inglese, oggi ci sono solo dei vecchi (con impietose foto di Lampard, Gerrard e Terry)” scrive il Mirror Sport mentre il Guardian dà le colpe del fallimento a Rooney, alle scelte e all’intransigenza di Capello, agli infortuni, alla vicenda John Terry e alla massacrante stagione in Premier. Il Daily Telegraph invece dichiara: “Il gol fantasma è irrilevante, non è stata una sconfitta ma un’umiliazione. Capello ha sbagliato e deve andarsene”. Anche il Sun vuole la testa di Capello, e da un sondaggio on line sul loro sito anche il 59% degli inglesi lo vuole, ma oltre a lui dovrebbero andarsene “tutti quei perdenti che hanno fatto la sfortuna dell’Inghilterra”. Secondo il Mirror Sport invece il tecnico friulano “guadagna 6 milioni di sterline l’anno ma non ne vale un penny”, mentre il Times si scaglia contro i giocatori “bambini viziati e delle primedonne strapagate e dall’ego smisurato”. L’unico giornale a difendere l’italiano è il Daily Mail, convinto che “Più che mai al calcio inglese in questo momento serve Capello”.