Mondiali 2010, Neur si era accorto di tutto…

calciomercato » News Calcio » Mondiali 2010, Neur si era accorto di tutto…
lunedì, 28th giugno, 2010

JOHANNESBURG (Sudafrica) –  L’Inghilterra, che doveva essere una delle protagoniste dei Mondiali, lascia con gli occhi lucidi la competizione sudafricana. Nel cuore di Capello&co l’amarezza per non essere riusciti ad imporre il proprio gioco, di non aver fatto  brillare le proprie stelle e di aver chinato il capo proprio contro la nemica di sempre, la Germania. Ma se è pur vero che i tedeschi ieri hanno giocato meglio degli inglesi, quella rete, ingiustamente annullata, brucia ardentemente. Già perché quel gol, che sarebbe valso il 2 a 2, poteva cambiare tutta la partita e adesso staremmo raccontando un’altra storia. Come uno ’slinding doors’ i sudditi di sua maestà pensano continuamente, dalle 18 di ieri pomeriggio, come sarebbe andata a finire se l’arbitro Larrionda non avesse negato la rete, se avesse visto, come quasi tutti i presenti e gli spettatori,  che quella palla la linea di porta l’aveva superata, eccome. A dare una mano alle incertezze del direttore di gara ci ha pensato il portiere della Germania Neuer: “Mi sembrava che il pallone fosse entrato: penso che la velocità con cui l’abbia buttato fuori, abbia confuso l’arbitro. Poi ho rivisto l’azione alla tv e mi sono reso conto che era gol per l’Inghilterra. Netto”.