Mondiali 2010, Italia-Nuova Zelanda 1-1: bisogna soffrire

calciomercato » News Calcio » Mondiali 2010, Italia-Nuova Zelanda 1-1: bisogna soffrire
domenica, 20th giugno, 2010

NELSPRUIT (Sudafrica) – Si sapeva che non sarebbe stata una passeggiata e infatti la partita per gli azzurri si mette in salità già dopo 5 minuti, quando Smeltz, in posizione di offside, trova la zampata giusta sugli sviluppi di un calcio piazzato. Confusa la reazione degli azzurri che comunque vanno subito vicino al pareggio prima con una punizione di Montolivo e poi con Chiellini che da buona posizione non riesce a coordinarsi e calcia male. Italia sfortunata quando Montolivo con un gran destro da fuori colpisce il palo interno a portiere battuto, ma alla mezz’ora arriva il pareggio: cross dalla sinistra e ingenua trattenuta di un difensore neozelandese ai danni di De Rossi, con l’arbitro che accorda il calcio di rigore, a dire il vero un po’ generoso; Iaquinta spiazza il portiere e pareggia. Dopo l’1-1 l’Italia allenta la pressione, ma nel finale va vicino al vantaggio con De Rossi da fuori e poi con Gilardino, la cui conclusione di testa deviata finisce sull’esterno della rete. Si preparano ad entrare