Mondiali 2010, Germania-Serbia 0-1, qualificazione in bilico

calciomercato » Primo Piano » Mondiali 2010, Germania-Serbia 0-1, qualificazione in bilico
venerdì, 18th giugno, 2010

PORT ELIZABETH (Sudafrica) – Con un gol al 38′ minuto del primo tempo di Jovanovic, nuovo attaccante del Liverpool,la Serbia si rimette in corsa per la qualificazione agli ottavi, dopo la sconfitta contro il Ghana dell’esordio. Una partita segnata, soprattutto, dall’espulsione di Miroslav Klose, per doppia ammonizione, un minuto prima della rete decisiva. I teutonici hanno, comunque, attaccato ma al 60′ hanno fallito l’occasione per riportarsi in parità con Podolski che si è fatto parare da Stojkovic un calcio di rigore assegnato per un fallo di mano (il secondo per i serbi) di Vidic. Le due squadre sono adesso appaiate a quota 3 dopo due giornate, in attesa dell’altro incontro del girone tra GhanaAustralia.

GERMANIA-SERBIA  0-1
38′ Jovanovic

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Mertesacker, Friedrich, Badstuber (77′ Gomez); Khedira, Schweinsteiger; Muller (70′ Marin), Ozil (70′ Cacau), Podolski; Klose. In panchina: Wiese, Butt, Jansen, Aogo, Tasci, J. Boateng, Kroos, Trochowski, Kiessling. All. Loew.

SERBIA (4-5-1): Stojkovic; Ivanovic, Vidic, Subotic, Kolarov; Krasic, Kuzmanovic (75′ Petrovic), Stankovic, Ninkovic (70′ Kacar), Jovanovic (79′ Lazovic); Zigic. In panchina: Duricic, Isailovic, Rukavina, Tosic, Pantelic, Obradovic, Mrdja. All. Antic.

ARBITRO: Alberto Undiano (Spa)
NOTE: ammoniti Lahm (G), Ivanovic (S), Subotic (S), Vidic (S), Kolarov (S), Khedira (G), Schweinsteiger (G). Espulso Klose (G).