Mondiali 2010: ecco la formazione ideale della prima giornata

calciomercato » News Calcio » Mondiali 2010: ecco la formazione ideale della prima giornata
giovedì, 17th giugno, 2010

JOHANNESBURG – Tutti i gruppi del mondiale sudafricano hanno terminato la prima giornata. Ecco i nostri top 11:

Portiere: Vincent Enyeama (Nigeria) – Chiude le porte, abbassa la saracinesca: esce sconfitto ma risparmia ai suoi un risultato più imbarazzante.
Terzino destro: Maicon (Brasile) – Il gol contro la Corea del Nord è merito suo e del portiere coreano, ma la sua prestazione è eccellente.
Difensore centrale: Kolo Tourè (Costa d’Avorio) – Insieme ai suoi riesce ad anestetizzare Ronaldo e tutto il Portogallo.
Difensore centrale: Antolin Alcaraz (Paraguay) – Il gol contro l’Italia è la ciliegina sulla torta di una prestazione ottima.
Terzino sinistro: Domenico Criscito (Italia) – Abile in fase offensiva, attento in quella difensiva. Il genoano sfrutta la vetrina mondiale per alzare le sue quotazioni.
Ala destra: Park Ji Sung (Corea del Sud) – La Corea del Sud non è più una sorpresa. Lui è il suo uomo simbolo.
Centrocampista centrale: Steven Gerrard (Inghilterra) – A segno nella gara contro gli Stati Uniti, prende in mano la sua nazionale.
Centrocampista centrale: Xabi Alonso (Spagna) – Ottima prova nel centrocampo spagnolo, nonostante la disfatta, lui resta a galla.
Ala sinistra: Alexis Sanchez (Cile) – E’ il cuore e l’anima dei cileni. A volte troppo frenetico, regala una prova eccezionale.
Attaccante: Leo Messi (Argentina) – Solo il portiere nigeriano in forma “Superman” gli impedisce di battezzare il mondiale con un gol.
Attaccante: Thomas Muller (Germania) – La Germania di Loews asfalta l’Australia. Lui è l’emblema di una squadra giovane e molto tecnica.