Milan, Berlusconi: frecciatina ironica agli interisti

calciomercato » calciomercato Inter » Milan, Berlusconi: frecciatina ironica agli interisti
mercoledì, 16th giugno, 2010

ROMA – «Io e Sangalli siamo vecchi milanisti, abbiamo gioito e sofferto insieme…». Silvio Berlusconi parla di crisi economica e di politica all’assemblea di ‘Confcommercio’, ma anche di calcio. Il cavaliere si sofferma sul suo Milan e coglie l’occasione per fare una battuta sull’Inter, vincitrice quest’annno di tre titoli: «L’altro giorno Sangalli mi raccontava che ci sono questi interisiti – dice – che non ci danno tregua… ma io conoscevo un interista, amico mio e suo, che aveva un cane interista. Il cane quando l’Inter pareggiava guaiva e quando perdeva si infilava sotto il letto e non c’era verso di farlo uscire. Quando io chiedevo che fa il cane se l’Inter vince, questo amico mi rispondeva: non lo so, ce l’ho da quindici anni…». Il cavaliere sorride tra gli applausi della platea e prima di tornare a parlare della necessità di riformare la Costituzione concede ‘l’onore delle armi’ a Massimo Moratti: «Scherzo, con tutti i sacrifici che ha fatto Moratti si è meritato tutto». Una battuta non inedita che il Premier aveva già proposta oltre una decina di anni fa, con diversi riferimenti cronologici, per ironizzare sulla situazione di un Milan allora in crisi.

Tags: